Categorie
Uncategorized

19 Giugno 2016/2021

Con il 67,2% delle preferenze e oltre 770 mila voti,5 anni fa, esattamente il 19 Giugno 2016, sei stata eletta sindaca della nostra Roma.Non so se in questi casi si fanno gli auguri di altrettanti anni da sindaca ūüėÖSono stati 5 anni a dir poco intensi, sappiamo tutti quello che ti/ci √® arrivato addosso e che continuer√† ad arrivarti da qui ad Ottobre, ma so che andrai avanti senza paura, come hai sempre fatto, a testa alta.Io non lo so se sarai riconfermata sindaca, io lo spero con tutto il cuore perch√© lo meriti.Io non lo so se i romani hanno capito l’amore che ci hai messo per rimettere in piedi questa citt√† devastata da quelli bravi , piano piano ci state riuscendo insieme alla squadra di consiglieri, assessori e presidenti.Io non lo so, ho mille timori, paure, domande, ma poi guardo te ogni notte che torni a casa devastata ma felice per aver dato tutto e mi passano i dubbi. Ecco, hai dato veramente tutto, tutto quello che un essere umano pu√≤ dare. Sono per√≤ sicuro che potrai dare altrettanto nei prossimi 5 anni.Sfido chiunque a farlo come lo stai facendo tu,il sindaco quello vero, un amministratore serio ed onesto,sei sempre l’ultima a spegnere la luce in Campidoglio. Ecco chi dei candidati lo farebbe con questa intensit√†? Con questa passione?? Mister Calenda? Il tribuno con la PRO sindaca? O Gualtieri che non sa nemmeno dove sta Ottavia?Con questo CORAGGIO? Chi?La risposta √® NESSUNO!Lo potranno fare come lo hanno sempre fatto fino adesso, con superficialit√†, con quella superficialit√† che ha regalato a Roma ben 13 miliardi di debito, la superficialit√† di chi affidava la manutenzione del verde a chi sappiamo, azzerando il servizio giardini di Roma. La superficialit√† di chi voleva privatizzare il servizio pubblico mandando in malora Atac, La superficialit√† di chi assumeva in Ama parenti e amici, La superficialit√† di chi chiudeva gli occhi di fronte ai Casamonica, agli spada a Casapound,La superficialit√† di chi ha devastato Roma col cemento senza criterio, senza una visione,La superficialit√† di chi frequenta i salotti della Roma ‘bene’, La superficialit√† di chi mandava in giro autobus vecchi di 20 anni, La superficialit√† di chi cancellava le multe ai parenti, La superficialit√† di chi chiudeva le discariche senza avere un piano b,La superficialit√† di chi prendeva mazzette per concedere permessi, La superficialit√† di chi costruiva e mai finiva opere tipo la ‘vela’ o a chi le ha finite, vedi Nuvola, e che ha speso pi√Ļ del dovuto in tempo e denaro. La superficialit√† di chi non aveva messo mano su nulla, regolamenti, assegnazioni, piani di zona, affrancazioni, case popolari, palestre, asili nido, scuole etc. Non voglio continuare per non infierire.Bravi! Voi si che siete i capaci, fare il sindaco cos√¨ √® troppo facile.Ripeto io non lo so, ma so che tra TE e loro c’√® un Abisso e spero che i romani riconoscano il grande impegno che ci hai messo e che ci metterai per altri 5 anni.Avanti tutta con coRAGGIo!

Categorie
Uncategorized

IL MOMENTO E’ ORA!

Ora che anche il centro destra ha un suo candidato, inizia la campagna elettorale su Roma.

Diciamo che sono 5 anni che non si è mai fermata, con un lento e inesorabile massacro mediatico, dai titoli denigratori alla presunta colpevolezza di aver commesso i peggior crimini del mondo.

Ora è venuto il momento di contribuire alla riconferma di Virginia come sindaca di Roma, per tutti quelli che non voglio RI-consegnare Roma al peggior PD che ci potesse essere in tutta Italia o alla destra di Salvini e Meloni

Sappiamo di lottare contro poteri enormi e finanziamenti da capogiro ai quali difficilmente potremmo arrivare.

Loro possono vantare dei contributi statali e dei finanziamenti pesanti da parte dei privati(avete visto la campagna di Carlo Calenda?? Andate a vedere sul suo profilo quanto ha già speso).

Possono contare su giornali e reti televisive.

Spargere Fango ogni minuto ovunque.

Guardate la campagna che stanno facendo a Gualtieri e Zingaretti, sembrano i messia venuti da Marte, eppure quello che dicono sono delle banalità mai sentite, vergognosi.

La nostra arma è la rete e la condivisione delle cose fatte in questi 5 anni, la nostra arma sono le piccole donazioni, la voglia di contribuire con il nostro impegno civico a far conoscere veramente chi è Virginia.

La sua forza, il suo amore per Roma e il lavoro costante, che insieme a tutti i consiglieri, presidenti e assessori stanno mettendo per ridare, giorno dopo giorno, un pezzetto di dignità a questa città, devastata da 13,6 miliardi di euro di debiti,

dove tutto non era al suo posto, dove ci sono voluti anni per rimettere in ordine tutto.

A partire dai bilanci.

Mai questo comune aveva approvato per 5 anni consecutivi i propri conti nei termini di legge.

Ci sono voluti gli incompetenti a salvare la pi√Ļ grande azienda di trasporto pubblico ad un passo dal baratro.

Ci sono voluti gli incapaci a chiudere bilanci di Ama dopo anni di menefreghismo generale e di chiusura di occhi alla carlona.

Ci sono voluti quelli che non si girano dall’altra parte per combattere la criminalit√† a Ostia, a San Basilio, per abbattere quello che nessuno e dico NESSUNO vedeva, perch√© distratti ad arraffare il pi√Ļ possibile, magari proprio insieme a loro.

Ci sono altri mille problemi ancora non risolti ma solo dando continuità e sostenendo questa amministrazione riusciremo a dare un senso a tutto questo.

Ora è tempo di investire tutto quello che è stato fatto, la nave si è rimessa in rotta e ora tocca spingere sulle turbine.

Altrimenti ricominceremo da capo, qualsiasi maggioranza ci sia diversa da questa.

Quindi chi pu√≤, pu√≤ donare il suo tempo facendo attivamente campagna elettorale per Virginia andando casa per casa, facciamo conoscere chi √® veramente Virginia e quanta passione mette in tutto quello che fa, convincendo l’indeciso e quelli che non vanno a votare perch√© tanto sono tutti uguali.

Chi invece non può con il tempo può partecipare donando anche una cifra piccola per sostenere la campagna elettorale,

https://www.comitatopervirginia.it/dona/


#RaggiSindaca2021 #AvantiConCoraggio

Ci siamo, il momento è ora.