Categorie
Vita

**Day 22**

**Day 22**

Buongiorno!!

Ci affacciamo all’ultimo weekend prima delle elezioni.

Gli eventi si incastrano uno sopra l’altro, non c’è tempo di respirare.

Ieri Virginia è andata di mattina presto al campo Rom ‘la Barbuta’ per la sua chiusura, ora siamo a 6 campi chiusi.

Camping River, Schiavonetti, Foro Italico, area F Castel Romano e Monachina.

Mentre gli altri hanno parlato per anni di ruspe, qui si è fatto un grande lavoro di dialogo e di ascolto con le famiglie fragili, che hanno bisogno di assistenza, per farle integrare nella società.

Mentre chi non ha voluto assistenza o poteva permettersi una casa o un affitto sono stati allontanati.

Questi campi ghetto ricordiamo costano tanti soldi alla collettività e sono stati creati nell’era Veltroni-Alemanno.

C’è chi li ha creati e chi li sta chiudendo,

c’è chi parla e chi fa, la differenza è tutta qui.

Poi è andata in televisione ospite di mattino 5 https://www.mediasetplay.mediaset.it/video/mattinocinque/raggi-lo-sgombero-di-un-campo-rom_F311274301004C02

Subito dopo di corsa in radio a Dimensione Suono Roma,

un salto anche in regia a RDS per salutarmi e salutare i miei colleghi, che conosce, e poi di fretta al mercato Vigna Murata e alle 18 bagno di folla con Conte a Villa Lazzaroni.

Qui in casa silenzio radio, Virginia è desaparecida, non raggiungibile.

Quindi serata tra uomini a vedere la Lazio che non decolla.

Ordino la pizza con una bella birra gelata mentre Matteo segue le orme della madre dicendo che non gli andava la pizza ma avrebbe voluto un’insalatina,

io incredulo mi arrendo alla sua richiesta.

Quindi io pizza e fritti senza glutine, lui vegetariano.

Annamo bene…diceva la sorella Lella, annamo proprio bene.

In serata per non farmi mancare nulla,

Puffo vomita ovunque alle undici di sera, anche sul cuscino della cuccia.

E che fai non ti metti a mezzanotte a lavare per terra e a pulire la fodera del cuscino?

Stramazzo sul divano con la bolla al naso, mi ritrovo a letto ad un’ora indefinita ed eccomi qui a scrivere prima di andare al lavoro.

Oggi Virginia alle 17 sarà a Trastevere a Largo S.Giovanni de Matha, andatela a trovare e a conoscere.

Tante persone le scrivono, casa è invasa oltre che di fiori anche di bigliettini, di poesie, di dediche, di quadri,

c’è chi scrive del problema che ha sotto casa,

chi non riesce ad andare avanti,

chi ci vuole parlare per denunciare qualcosa,

chi manda foto dei propri bambini,

chi le scrive per ringraziarla,

chi per insultarla,

chi le da forza e voglia ancora di combattere,

a queste persone che ogni giorno le sono vicino non posso che ringraziarle,

Siete tantissimi, non si riesce a rispondere a tutti ma sappiate che piano piano legge tutto.

Qui in foto una parte di bigliettini che riceve giornalmente.

Uno era aperto, evidentemente lo ha lasciato aperto per leggerlo e rileggerlo:

Carissima sindaca,

Comunque vada grazie infinite per quello che ha fatto,

Per quello che ha passato,

Per quello che ha subito,

Per quello che ha vissuto

Per quello che ha trovato,

Per quello che ha lasciato,

Per quello che ha dato

Avanti tutta e coRAGGIo

#31GiorniConVirginia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...