MoVimento 5 stelle · Uncategorized

Roma non fa schifo…Roma è bella!

 

roma_corto-659x371

Questo post è dedicato a quelle persone che ormai si sono esposte e che hanno gettato la maschera di finti difensori del bene pubblico!

Queste persone non fanno altro che sputare veleno sul Movimento e sui portavoce che ogni giorno combattono per riportare Roma di nuovo al suo splendore.

Pubblicando solo articoli non di denuncia ma di attacco frontale al Movimento.

Dal 05 Giugno, conto, in un “famoso” blog, che fa schifo come il suo nome, ben 15 post contro Virginia Raggi, la sua giunta, i portavoce eletti e i suoi attivisti.

Addirittura hanno avuto il coraggio di pubblicare messaggi privati, in violazioni delle più elementari regole di tutela di corrispondenza privata, pur di screditare il lavoro immenso dei nostri portavoce.

Dico al gestore di questo blog e dei gossippari che Roma non fa schifo, e lo sapete perchè?

Perchè ci sono proprio tanti cittadini che cercano di migliorarla tutti i giorni, non necessariamente del Movimento e sicuramente non siete voi.

Perchè puntare il dito è più facile che mettersi in prima linea.

Roma è bella come queste persone, che combattono e mettono un bel pezzo della loro vita a disposizione di altri.

Invito, le persone che conosco, che per sbaglio hanno ancora il like o che seguono queste pagine, di fare una buona cosa, lasciamoli soli, togliamo il like, non seguiamoli più, ora, tanto abbiamo capito chi sono. Non abbiamo bisogno delle loro menzogne.

A riveder le stelle, anche senza loro!

 

 

 

MoVimento 5 stelle · Uncategorized

Stai calmo…nessun pericolo per te!

Sarà il caldo che agita un po’ tutti,

sarà la voglia di cambiare la nostra amata città ,

sarà la fretta che abbiamo per rimettere in piedi ogni singolo pezzo,

saranno le notizie false che girano in queste ore,

sarà il gossip spiccio per vendere due copie in più nelle edicole,

saranno gli insulti che giornalmente ci becchiamo ovunque,

tante parole senza vergogna in questi giorni,

parole pesanti, viscide, subdole

pronte ad attaccare alla minima distrazione,

parole mai spese sui disastri creati in questi anni dai partiti.

Sono tutti lì con il fucile puntato,

purtroppo a volte anche i cittadini, martellati dai media giornalmente, si sentono  spaesati.

Invito tutti alla calma, respiriamo e andiamo avanti,

abbiamo la forza, i numeri, la capacità e la possibilità di cambiarla davvero insieme questa città!

Dobbiamo sempre capire contro chi combattiamo, il nostro obiettivo è chiaro: riportare i cittadini normali al governo della nostra città e del nostro paese. Un passo importante è stato fatto.

Quindi come dice Vasco,

Stai calmo…nessun pericolo per te!

Le persone oneste non devono temere nulla,

il movimento e Virginia stanno lavorando per voi.

Casomai il pericolo è per gli altri…

Sorridete…gli spari sopra sono per voi!

 

 

MoVimento 5 stelle · Uncategorized

Parco Lineare ennesima vergogna

Stavolta non parlerò della cattiva manutenzione del parco, dei rifiuti, del costo del parco, del mancato collaudo, di zone promiscue ad elevata percentuale di incidente tra ciclisti e bambini, di zone non illuminate, di cancelli chiusi, di catene che ostacolano la libera circolazione, di manutenzione della pista ciclabile appena rifatta e subito sbriciolata dopo pochi mesi. No sono stanco, siamo stanchi.

Stasera dopo una giornata dura di lavoro e riunioni fino alle 20 per il Movimento 5 stelle mentre tornavo a casa mi sono trovato tra la stazione Balduina e Gemelli questi nastri della polizia municipale senza nessuna segnalazione alla stazione.

IMG_5462

Sbalordito e stanco, per non tornare indietro scendo dalla bici e passo sotto il nastro camminando adagio per vedere di cosa si trattasse.

Arrivo vicino al parcheggio del Gemelli e trovo i cancelli chiusi con persone, alcune anziane , in difficoltà che cercavano di scavalcare perché bloccate a piedi tra le due stazioni.

 

Io con la mia bicicletta per non tornare indietro e rifarmi tutta la salita da Balduina ho scavalcato(video) sul lato destro con la bici e poi sono rientrato subito dopo il cancello.

E’ mai possibile che dobbiamo subire ancora l’incompetenza di questa amministrazione nel gestire un parco del genere?

E’ mai possibile chiudere dentro persone che stavano passeggiando nel parco?

Si può sapere chi sono i responsabili?

Qual era il pericolo imminente che giustifichi la chiusura del parco con la gente dentro??

Che pericolo c’era? Perché non c’era nessuno?

Perché non è stato segnalato che era stato bloccato l’accesso?

Qualcuno ne risponderà??

Spero di si, il 5 Giugno o il 19 Giugno!

 

 

 

 

 

MoVimento 5 stelle · Uncategorized

Il bisogno di “Etichettare”

virgi etichetta.jpg

 

Com’è difficile!!

Il nostro bisogno di appiccicare un’etichetta a qualsiasi cosa ci rende schiavi del nostro pensiero e del nostro modo di essere.

Per ogni cosa riusciamo a mettere un’etichetta!

Quello è antipatico, quello è di destra, è di sinistra, è un ciclista, è della Lazio, è della Roma , è comunista etc.

Questo modo di incollare le etichette a qualsiasi situazione ci allontana quasi sempre dalla realtà, una volta etichettata la situazione o il soggetto, il nostro cervello si chiude.

Non è più aperto, non è più curioso perchè ormai ha classificato, ha analizzato e archiviato.

Le menti libere e più aperte invece, hanno capito che questo modo di ragionare è deviante .

Le menti che stanno oltre si fanno domande, coltivano dubbi, mettono in discussione ciò in cui hanno sempre creduto, ascoltano le altre persone e magari modificano la loro opinione.

Non sono più tifose

In questi giorni ho sentito e letto tutto e il contrario di tutto su Virginia Raggi.

I media stanno impazzendo.

E’ di destra, è di sinistra, è della Lazio, è amica di Previti, ha come amici quelli dell’ex lavanderia che hanno occupato un padiglione del S.Maria…eccole qui le etichette!

Nessuno ascolta quello che dice, serve un’etichetta subito!

altrimenti come la classifichiamo??

Non ce la fanno proprio! Si sentono spaesati, come la maggior parte delle persone che non riescono a capire se non tramite un cartellino appiccicato.

I media cercano di inculcare nelle altre persone la loro etichetta.

A loro non importa chi è Virginia, cosa dice, se è onesta, non interessa proprio.

Loro vogliono classificarla.

Tante stupidaggini(e mi tengo) ho letto, una cosa posso dirla a voce alta:

RASSEGNATEVI siamo imprendibili..non ci avrete mai, etichettati, destra sinistra centro, ormai non ci fregate più.

Il tempo per dividerci è finito!

Il nostro obiettivo è chiaro, vogliamo ridare ai cittadini il potere di decidere il loro futuro e la loro dignità!

Vogliamo spazzare via il fango che copre da troppo tempo questa città e questo paese.

Il programma è chiaro, le etichette le lasciamo a chi non riesce a vedere un futuro,

a chi non riesce a cambiare, a chi è fermo al palo

(Quando ce stava lui…Compagni…Duce..Forza Lazio e Forza Roma).

QUANDO ETICHETTATE UNA PERSONA O UN ASPETTO DEL MONDO IN MODO GLOBALE STATE ESCLUDENDO QUALSIASI POSSIBILITA’ DI CAMBIAMENTO E MIGLIORAMENTO!

Ponetevi dubbi, sempre!

Ce la faremo. E se non ce la faremo possiamo dire con orgoglio che ci abbiamo provato seriamente!

 

MoVimento 5 stelle · Vita

ONESTA’…Quanto sei bella…

24 Gennaio 2015, la notte dell’onestà è arrivata.

Una parola che sta tornando di moda grazie a dei ragazzi che la pretendono e la difendono ad alta voce ogni giorno.

Una parola bella, che deve essere l’orgoglio di tutte le persone che ogni sera potranno guardarsi dritto negli occhi allo specchio senza abbassare lo sguardo.

E’ arrivato il momento di far sentire la voce delle persone oneste, quelle che combattono ogni giorni per un mondo pulito.

L’onestà è rara in questo mondo, ma è il requisito fondamentale per amministrare il bene comune.

Lo dobbiamo pretendere tutti, se non si ha questo TIC (cit.Beppe) non si può essere degni di ricoprire una funzione pubblica.

Fuori i mafiosi, i condannati, i ladri, i corrotti.

Bisogna cacciarle queste persone.

COSTORO non potranno mai rappresentarci, mai!

Vogliamo che le istituzioni siano libere dalle persone senza scrupoli che pensano solo ai propri “affari”.

Ti aspettiamo, domani,  il 24 dalle ore 16.30 a Piazza del Popolo per gridare forte: ONESTA’!!

Se sei di un altro partito ma ti reputi onesto domani è anche il tuo giorno, ci sono persone oneste ovunque ma molto spesso si sentono sole e fuori dal mondo, da domani però non lo saranno più.

Noi ci siamo, fai uscire la tua voce.

Ti aspettiamo!!

Onestà…quanto sei bella!

MoVimento 5 stelle · Uncategorized

La mondezza nascosta

Come già scritto in questo articolo tempo fa, i partiti si fanno belli con iniziative che poi vengono abbandonate al loro destino.

In questo caso lo spartitraffico di via Trionfale, davanti al Fermi, risultava una giungla e ora il municipio ha deciso di tagliare l’erba, dopo il fallimento dell’iniziativa.

Lodevole azione, se non fosse per il solito modo di fare, cioè tagliare senza pulire la mondezza nascosta.

Questi scatti sono di ieri in via Trionfale ma la situazione è uguale in tutto il municipio(vedi parchetto Via Tarsia, aiuole via Trionfale etc).dove è stata tagliata l’erba.

Prima di tagliare dovreste prima BONIFICARE l’area,

qui tempo fa denunciammo, tramite Angelo Diario la stessa cosa al Parco del Pineto.

Troppo difficile da capire?

Immagine

 

 

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

 

MoVimento 5 stelle · Uncategorized · Vita

Quando i partiti si fanno belli e non riescono a mantenere quello che promettono.

10 Marzo 2012, Via Trionfale.

Nello spartitraffico ormai abbandonato da anni, alcuni cittadini, sponsorizzati dal più grande partito di promesse non mantenute, tutto chiacchere e distintivo, si apprestano a riqualificare l’aria con un’iniziativa lodevole. Piantando una trentina di alberi e ripulendo la zona come dimostrano queste foto.

Immagine

Immagine

I giornali in pompa magna definiscono questa operazione come l’iniziativa del secolo nel nostro municipio e quasi tutti i cittadini credono alla favola che quella zona non sarà più abbandonata al degrado e sarà riqualificata.

Quanto sarà costata quest’iniziativa? Sono soldi dei cittadini o dei circoli del PD? Non lo sapremo mai.

Il Pd Monte Mario e tutti i circoli del Pd del municipio scrivono questo nel comunicato:

Si tratta di un atto d’impegno civico per il quale invitiamo la cittadinanza a partecipare, a tornare ad essere protagonista, a segnalare situazioni critiche, a fare festa dove le cose migliorano. Lavoriamo insieme per avere un quartiere più sostenibile, più civile, più bello”!

Per fortuna la rete non dimentica e questi articoli si ritrovano con una facilità imbarazzante, imbarazzante ovviamente per chi dice di volersi occupare del bene pubblico.

Bastano però pochi mesi e i cittadini tanto volenterosi e sempre il PD,tutto chiacchere e distintivo, si dimenticano di quel posto, passano dei mesi e degli anni.

Oggi 18 Marzo 2014, dopo ben due anni, ecco i risultati.

Immagine

Immagine

Questo è come i partiti fanno credere che la gestione del bene pubblico sia una loro priorità.

Questo è l’esempio di come i partiti prima delle elezioni fanno credere ai cittadini che si preoccupano per loro.

Quante volte abbiamo visto queste iniziative poi cadute nel vuoto?

Quante volte abbiamo visto la strada sotto casa, sempre dissestata, magicamente asfaltata pochi giorni prima delle elezioni?

Ci siamo stancati, noi vogliamo che chi ci governa si preoccupasse sempre del decoro di questa città non solo nei momenti a loro più convenienti per strappare dei voti.

L’esempio dello spartitraffico è un piccolo esempio, ma fa capire bene come i partiti gestiscono la nostra vita.

Mandiamoli a casa!

MoVimento 5 stelle · Uncategorized

Con quale faccia?

Con quale faccia vi rivolgete alle persone? Oggi, dopo l’ennesimo voto “unico” sugli F35, con quale faccia andrete dalle persone per strada a dire: “noi siamo per la pace nel mondo”? Con quale faccia direte: “noi Alfano non lo sfiduciamo perchè non è colpa di un ministro dell’interno controllare su una vera “deportazione” per fare un favore al suo amico”?

Quante facce avete?

Quanto siete ipocriti e falsi?

Gli altri li schifo perchè indecenti e improponibili, ma voi siete forse i peggiori.

Alle persone mostrate una faccia ma quando spingete quei pulsantini tirate fuori la vostra vera identità.

Vergonatevi tutti, vi ricordo con chi state governando?

Vi ricordo le leggi che avete proposto per salvarlo? Oppure non ricordate nulla?

Tenetevi stretta quella poltrona che tanto prima o poi verrete scaraventati fuori con le buone o con le cattive.

L’unica faccia che avete è questa!

Immagine

MoVimento 5 stelle · Uncategorized

Noi ci siamo e voi?

Si è concluso l’ultimo insediamento dei cittadini a cinque stelle all’interno del comune di Roma. Ho assistito prima all’ingresso nel nostro municipio di Donatella e Marco giovedì scorso e l’emozione è stata forte, oggi all’assemblea capitolina all’ingresso di Marcello, Virginia, Daniele ed Enrico. per non parlare di tutti gli altri Paolo, Manuela, Tito, Veronica, Danilo,Eleonora, Giovanni, Massimo, Raffaele, Maria,Fabio,Monica,Andrea,Carlo,Valentina,Gep,Giuliana,Alessio,Daniele,Francesco. Dimentico qualcuno e non conosco tutti ma vorrei dire loro, anche a quelli non citati, FORZA!!!!

Siamo nati per far entrare i cittadini là dentro, ora ci siamo. Tutti insieme dobbiamo essere bravi a costruire quella rete di persone che faccia da tramite per portare nelle istituzioni i problemi reali delle persone.Dobbiamo essere bravi ad ascoltare il territorio e far parte di esso. Bisogna continuare nelle strade per informare e accogliere le istanze dei cittadini. Dobbiamo creare una comunità in grado di recepire e proporre soluzioni diverse e alternative.

965630_614833365208706_1943171466_o 1039652_554107204634932_1941788950_o

Eravamo partiti in municipio con l’acquisto di un tavolino a 17  Euro e mezzo e abbiamo cominciato a fare info point in tre persone. Un gruppo eterogeneo che è cresciuto con l’aiuto di moltissime persone. Quando ho sentito nominare Iorio e Terranova mi sono venuti i brividi, ero contento. Perché il primo traguardo era stato raggiunto. Con molto lavoro, tutti insieme ci siamo riusciti, finalmente siamo dentro alle stanze dei bottoni. Certo il nostro ruolo sarà di opposizione ma sono convinto che riusciremo a dire la nostra.Finalmente potremmo veramente fare qualcosa di concreto, potremmo far luce in un posto dove i cittadini sono rimasti al buio per troppo tempo.Riusciremo ad infondere il nostro virus della trasparenza e dell’onestà.

E’ solo l’inizio, ovviamente ora bisogna crescere, abbiamo fatto molto con pochissimi mezzi. L’arma in più che nessun partito ha è la passione per cercare di cambiare le cose. Cittadini liberi che fanno altro nella vita, hanno un altro lavoro e nel tempo libero si dedicano agli altri! Noi ci abbiamo messo questa, la passione e la voglia di mandarli tutti a casa, perché siamo stufi. Ci sono persone che non vedono questo  successo. Sono le stesse che ti chiedono perché non avete fatto il governo col Pd,  sono anche le persone che sono dentro al movimento ma che non vedono tutto quello che è stato fatto fino ad ora, non lo vedono perché hanno una visione molto ristretta, non vedono il traguardo finale, vedono l’immediato. Ragionano con i numeri dei consiglieri mancati, ragionano sull’opportunismo o sulla strategia politica.Queste persone non sanno lavorare in gruppo e non capiscono cosa significhi lavorare in un gruppo. Sono quelle persone che tendono sempre a distruggere e mai a costruire, non riescono a dare una svolta positiva alla loro visione catastrofica, vedono solo la propria visione e questa visione, per loro, è l’unica giusta.

In questi tre anni di attivismo ho imparato a confrontarmi e a mettere davanti alle mie idee le idee degli altri, condividerle e cercare insieme di portarle avanti, senza mai prevaricarle. Se non sono d’accordo non esco e sbatto la porta, cerco di parlare e confrontarmi. Questo significa lavorare in gruppo mettere insieme tutte le proposte e portarle avanti, anche se diverse.

Quindi a queste persone chiedo fortemente, noi ci siamo…e voi?

MoVimento 5 stelle · Uncategorized · Vita

ACCOMODARE…UN PASSATO CHE POTREBBE TORNARE

repair-cafe-Tiel-1

L’arte di accomodare nell’era dell’usa e getta è sparita.

Non si fa più caso alle cose che buttiamo, il percorso che ogni oggetto percorre prima di finire in discarica si accorcia sempre di più.

Eppure in Europa ci sono dei luoghi dove si possono riparare gli oggetti rotti.

Il repair caffè in Olanda sta prendendo piede e chissà se anche qui in Italia, a Roma o nei nostri quartieri, qualche giovane, con una certa manualità e conoscenza, possa dare la spinta necessaria per far ripartire l’arte dell’accomodare.

Pensate che bello se un oggetto destinato alla discarica si potesse riparare, oppure se una riparazione “non originale” costasse pochi euro di spesa al fronte di costi esorbitanti come il telecomando di Marco(nel video sotto).

Accomodare una bella parola e un’arte da recuperare.

MoVimento 5 stelle · Uncategorized

T’AVevamo detto che era uno spreco di soldi.

Immagine

Sfogliando uno dei pochi giornali che fa ancora informazione, mi imbatto in un bell’articolo che mi spiega come nel testo del decreto del fare (baciare, lettera e testamento cit.Laura Fiorini) ci sarebbe l’azzeramento delle risorse destinate all’alta velocità!! Si si, avete letto bene, nei prossimi anni il governo starebbe per tagliare il finanziamento all’opera più inutile e dannosa della storia dopo lo il ponte sullo stretto.Esultiamo? Non tanto, bisognerebbe capire che questi SOGGETTI e non inteso solamente come persone fisiche, ci prendono in giro e quindi io non sono poi così felice.Sono anni che diciamo che il TAV è una schifezza bella e buona e loro fino a ieri ci hanno sempre detto che invece era necessario e utile. Sono schifato da questi signori delle mezze verità. Se questo testo uscirà così dal consiglio dei ministri firmerebbe la condanna a morte per il TAV.Per leggere il testo intero dell’articolo vi rimando al fattoquotidiano,

buona lettura ad alta velocità!

MoVimento 5 stelle · Uncategorized

Distrarre per nascondere!

ImmagineIngenui!! Tutti noi. Che pensavamo di cambiare il mondo in poco tempo. Sono riusciti nel loro intento, stanno attaccando da tutti i fronti e ci stanno andando pesante. Vogliono spaccarci e fiaccarci, vogliono farci riabbassare la testa. Su tutte le testate, su tutte le televisioni non si parla di altro. Il cinque stelle è il problema italiano!

Chi non vede questo attacco è in malafede o è colluso.

Ragazzi questa è guerra, e non è una guerra democratica è una guerra infame di un potere che non vuole mollare l’osso. Distraggono per nascondere le loro nefandezze. Distraggono per non parlare dei problemi reali, distraggono per nascondere anni e anni di tangenti, corruzioni, doppi, tripli incarichi, stipendi faraonici di consulenti e manager, distraggono per nascondere mafiosi, per nascondere gestioni disastrose dei comuni, delle regioni e dello stato in questi 30 anni, per nascondere i Fiorito, i Penati e tutti i loro compagni. Distraggono per non parlare del patto di stabilità, della disoccupazione, delle piccole imprese che chiudono, dell’ Euro, del Bildelberg, delle multinazionali che si stanno comprando l’Italia, dell’acqua, dell’inquinamento, del mega inciucio, dei privilegi, distraggono per non parlare della finta eliminazione dei finanziamenti ai partiti,ci parlano di tagli mai avvenuti, pensano agli scontrini ma non parlano dei soldi restituiti, ci parlano dei ribelli che attaccano Grillo ma nascondono che siamo dentro tutte le istituzioni di Roma per la prima volta in tutti i municipi e in comune. Non parlano dei soldi spesi dai partiti per le loro campagne elettorali e non mettono in risalto l’autofinanziamento del cinque stelle. Non parlano dei soldi messi da parte dai deputati e che presto i soldi avanzati saranno restituiti allo stato. Ci sputano in faccia continuamente, questi signori hanno stancato e le persone che hanno un briciolo di lucidità debbono reagire. Chi non vota per mandarli a casa è complice, ma sopratutto sono complici le persone che sono schifate ma che non fanno nulla per cambiare questa situazione. Loro distraggono ma noi ricorderemo sempre a tutti chi siamo e quello che stiamo facendo. Ce la faremo prima o poi!