Vita

31 Giorni Con Virginia **Day 6**

Virginia torna a casa verso le 21.30 da Cannes, la vedo felice e contenta per come è andata.
E’ stata alla fiera internazionale, il Mipim, molto importante per il settore immobiliare.
Ho visto tramite agenzie di stampa l’intervento che ha fatto, come al solito impeccabile.
Qui in Italia si stupiscono ancora per come parla Inglese, sono usciti vari titoli di giornali, dove si elogiava il suo perfetto stile inglese, dovrebbe essere il requisito minimo per rappresentare Roma nel mondo ed essere il primo cittadino della Capitale. Mi vengono in mente i vari Rutelli con i suoi Please visit Italy o il celebre SHISH di Renzi.
Viene da ridere, se non da piangere.
Finalmente Roma ha una persona che all’estero fa una bella figura.
Direi: Meravijoso(Michetti docet).
Ah! Per inciso, parla anche Francese e Spagnolo.
Io e Matteo le prepariamo una cena, più io direi,
lui dopo due minuti si butta sul divano e si vede Cenerentola su Prime, abbandonandomi sul più bello.
Una cena sostanziosa visto che, come immaginavo, ha avuto poco tempo per mangiare. Non vi tedio con il menù serale altrimenti questa striscia quotidiana si trasforma in ‘seguitemi con altre ricette’ e poi Repubblica magari mi propone una rubrica di cucina.
Ci sediamo a tavola e nel frattempo ci racconta questi due giorni con entusiasmo.
Molto felice anche per la sentenza del Tar sulla discarica di Albano che le dà ragione per l’ennesima volta, al contrario del socio di Gualtieri, il parente stretto di Montalbano, più volte ripreso dal tribunale amministrativo e consiglio di stato per non aver dotato la regione di una rete adeguata di impianti.
Mai mettersi contro una donna, regola numero uno della sopravvivenza maschile.
Tutti a dormire per le 24.30 non prima di aver portato giù Puffetto.
Ieri per tutto il giorno non ci siamo sentiti,
molto spesso rinuncio a chiamare perché tanto pensare di ricevere una risposta è come vincere al gratta e vinci e se dovesse rispondere farebbe come il tabaccaio che scappa, dicendo che adesso non può e che mi richiamerà subito.
Ma non è finita!!
Quel subito, è come quando una donna ti dice vado un attimo in bagno…
E’ come perdersi in una dimensione spazio temporale,
è come nel film Interstellar,
il tempo si dilata,
E quando finalmente esce dal bagno ti vede invecchiato e ti dice: Dicevi?
Ma tu hai già vissuto vite parallele e non ti ricordi più il motivo della chiamata.
Quindi tutto questo per dirvi che non ci siamo sentiti, manco per la buona notte,
‘Puffeggia’ anche lei (per chi non dovesse capire questo termine, consiglio la puntata di ieri).
Pubblico lo screenshot della conversazione di ieri, che è più o meno simile agli altri giorni.
Tra un come va? Chi prende Matteo, quando torni, vieni a cena etc
le mando foto con segnalazioni di ogni tipo dalla maleducazione di alcune persone che lasciano rifiuti ovunque, ad una pianta troppo cresciuta sul marciapiede o problemi di ogni genere.
Immagino sempre la sua faccia, quando riceve queste foto e le imprecazioni che tira giù contro gli zozzoni o contro chi non ha fatto il proprio lavoro o dovere.
Oggi inizia ufficialmente la campagna elettorale e andrà ad Ostia, passate a salutarla sarà alle 12.30 al Mercato di Ostia 1, alle 13 a Piazza Anco Marzio, alle 15 al Pontile e alle 16.30 allo skate park.
Andatela a trovare e fatele sentire il vostro affetto, più ne riceve e più si carica.
Avanti tutta!

Ps. Se non avete visto Interstellar ve lo consiglio.

Vita

**Day 3**

Giornata senza sosta quella di ieri, Virginia tutto il giorno impegnata, confronto con Gualtieri e poi di corsa ad inaugurare un parco chiuso da 16 anni a Selva Candida, dove gli esperti non erano mai riusciti, ci sono riusciti gli incapaci che hanno dovuto districare anni e anni di malgoverno di questa città, poi di nuovo in Campidoglio e per finire una cena con i rappresentanti delle liste civiche che la sostengono.
Ma lasciamo da parte la parte politica.
Io e Matteo abbiamo approfittato delle previsioni meteo sbagliate su Roma, (davano pioggia con fulmini e temporali) e siamo andati al mare.
Virginia l’ho seguita a distanza, come spesso succede.
Mentre pranzavamo abbiamo seguito il dibattito in differita, 50 minuti senza sosta con Matteo incredibilmente partecipe con espressioni colorite e inaspettate contro quello che attacca la mamma senza un minimo di proposta con un acredine indegna.
Papà perché questo signore dice cose non vere? Lo capirai più avanti amore.
La giornata scorre lentamente, leggo, faccio buche, cerco di distrarmi, con Virginia contatti via videoconferenza, veloci e mai più di qualche minuto.
Stanotte, verso mezzanotte e mezza mi manda questa foto:
Guarda che sto facendo.
Ma non vai a dormire?
Riposati un po’
No, devo scaricare adrenalina e questo mi rilassa.
Molto spesso quando torna la notte la sento trafficare sul balcone per prendersi cura delle piante, anche se dice sempre di avere il pollice nero.
È un modo per scaricare la tensione accumulata in giornata.
Altre volte la sento sistemare le buste e le borse, ma questa è un’altra storia che vi racconterò magari un altro giorno.

Uncategorized · Vita

800 EURO

Una bella sorpresa ci attende al ritorno dei nostri figli a scuola.
Qualcuno più informato lo sa già, molti non sanno del nuovo salasso che li attende all’apertura delle scuole.
Questo governo(di incapaci) e questa amministrazione cittadina(incapaci forse è poco)tengono in segreto questa batosta che si sta per abbattere nei nostri conti famigliari.

Come notate dalla schermata in basso, questa è la tariffa mensile, che pagavamo (tariffa intera per reddito ISEE) lo scorso anno per la mensa di nostro figlio, 54,74 Euro al mese per un totale annuo di 540,74 Euro.
54,74
Quest’anno invece, ecco la sorpresa che ci attende per il nuovo anno scolastico:

80
Sempre tariffa intera per reddito ISEE, 80 Euro al mese per 10 mesi= 800 Euro!!!

Ben 260 Euro di aumento quasi il 48% di aumento!

Ho notizia(da amici) che anche il trasporto scolastico è aumentato, non conosco nel dettaglio le cifre ma molti genitori si lamentavano anche di questo ulteriore salasso.
Per fortuna nostro figlio va a scuola a piedi o al massimo in bicicletta con me.

Grazie di cuore a questi incapaci che spingono sempre di più per smantellare la scuola pubblica e che dirigono sempre più famiglie verso scuole private.
Il PD ormai è la copia spudorata del PDL, non farti ingannare guarda come stanno realmente le cose nella vita di tutti i giorni. Con gli 80 Euro ti hanno comprato, è la stessa tattica che ha adottato il delinquente con l’abolizione dell’ICI!
Quello che ti stanno raccontando è FALSO!

ps e off topic:
Ho saputo oggi, che anche gli inquilini in affitto dovranno pagare la Tassa sulla casa(quelli in affitto, cioè noi, ti rendi conto?) e che la Tassa sui rifiuti aumenta, lo sapevi?

MoVimento 5 stelle · Uncategorized

Noi ci siamo e voi?

Si è concluso l’ultimo insediamento dei cittadini a cinque stelle all’interno del comune di Roma. Ho assistito prima all’ingresso nel nostro municipio di Donatella e Marco giovedì scorso e l’emozione è stata forte, oggi all’assemblea capitolina all’ingresso di Marcello, Virginia, Daniele ed Enrico. per non parlare di tutti gli altri Paolo, Manuela, Tito, Veronica, Danilo,Eleonora, Giovanni, Massimo, Raffaele, Maria,Fabio,Monica,Andrea,Carlo,Valentina,Gep,Giuliana,Alessio,Daniele,Francesco. Dimentico qualcuno e non conosco tutti ma vorrei dire loro, anche a quelli non citati, FORZA!!!!

Siamo nati per far entrare i cittadini là dentro, ora ci siamo. Tutti insieme dobbiamo essere bravi a costruire quella rete di persone che faccia da tramite per portare nelle istituzioni i problemi reali delle persone.Dobbiamo essere bravi ad ascoltare il territorio e far parte di esso. Bisogna continuare nelle strade per informare e accogliere le istanze dei cittadini. Dobbiamo creare una comunità in grado di recepire e proporre soluzioni diverse e alternative.

965630_614833365208706_1943171466_o 1039652_554107204634932_1941788950_o

Eravamo partiti in municipio con l’acquisto di un tavolino a 17  Euro e mezzo e abbiamo cominciato a fare info point in tre persone. Un gruppo eterogeneo che è cresciuto con l’aiuto di moltissime persone. Quando ho sentito nominare Iorio e Terranova mi sono venuti i brividi, ero contento. Perché il primo traguardo era stato raggiunto. Con molto lavoro, tutti insieme ci siamo riusciti, finalmente siamo dentro alle stanze dei bottoni. Certo il nostro ruolo sarà di opposizione ma sono convinto che riusciremo a dire la nostra.Finalmente potremmo veramente fare qualcosa di concreto, potremmo far luce in un posto dove i cittadini sono rimasti al buio per troppo tempo.Riusciremo ad infondere il nostro virus della trasparenza e dell’onestà.

E’ solo l’inizio, ovviamente ora bisogna crescere, abbiamo fatto molto con pochissimi mezzi. L’arma in più che nessun partito ha è la passione per cercare di cambiare le cose. Cittadini liberi che fanno altro nella vita, hanno un altro lavoro e nel tempo libero si dedicano agli altri! Noi ci abbiamo messo questa, la passione e la voglia di mandarli tutti a casa, perché siamo stufi. Ci sono persone che non vedono questo  successo. Sono le stesse che ti chiedono perché non avete fatto il governo col Pd,  sono anche le persone che sono dentro al movimento ma che non vedono tutto quello che è stato fatto fino ad ora, non lo vedono perché hanno una visione molto ristretta, non vedono il traguardo finale, vedono l’immediato. Ragionano con i numeri dei consiglieri mancati, ragionano sull’opportunismo o sulla strategia politica.Queste persone non sanno lavorare in gruppo e non capiscono cosa significhi lavorare in un gruppo. Sono quelle persone che tendono sempre a distruggere e mai a costruire, non riescono a dare una svolta positiva alla loro visione catastrofica, vedono solo la propria visione e questa visione, per loro, è l’unica giusta.

In questi tre anni di attivismo ho imparato a confrontarmi e a mettere davanti alle mie idee le idee degli altri, condividerle e cercare insieme di portarle avanti, senza mai prevaricarle. Se non sono d’accordo non esco e sbatto la porta, cerco di parlare e confrontarmi. Questo significa lavorare in gruppo mettere insieme tutte le proposte e portarle avanti, anche se diverse.

Quindi a queste persone chiedo fortemente, noi ci siamo…e voi?

MoVimento 5 stelle · Uncategorized

LA MIA CAMPAGNA ELETTORALE? 8 Euro su FB

Questa sarà la mia campagna elettorale,spenderò 8 Euro su FB per mandare questo video in promozione per tre giorni.

Non farò biglietti di carta (santini), li ritengo un modo di fare politica antico e non consono al mio modo di essere e concepire la politica.

Oltre a questa spesa folle mi potrete incontrare per strada nel mio municipio XIV (ex19).

La cosa più importante non è la propria elezione, l’importante è che almeno uno di noi entrerà nel comune di Roma per rendere questa amministrazione finalmente una casa di vetro trasparente e più vicina alle persone.

Il movimento cinque stelle ragiona e agisce attraverso una rete di persone attive che lavorano su tavoli di lavoro per le loro competenze  e le loro passioni e che vogliono cambiare modo di fare politica non più basato e incentrato su una figura in particolare(leader) ma su un gruppo di intelligenze.

Chi resterà fuori sarà importante quanto le persone elette, perchè proprio a queste persone e a tutti i cittadini attivi è dato il compito di controllare, di fare rete e mettere in contatto le varie realtà della città con gli eletti.

Quando andrete a votare pensate a chi ci ha governato in questi anni, sia destra che sinistra e come hanno ridotto questa città.

Se avete un minimo dubbio, cullatelo e fatelo crescere votando Movimento Cinque Stelle e sopratutto cambiando personalmente, anche un po’, nelle scelte e nei comportamenti quotidiani.

Questo è il mio “santino” da distribuire in modo digitale :-), quindi chi vuole lo può distribuire a zero euro ai propri contatti 😉

Vi sembrano troppi 8 Euro?

Se mi vuoi votare barra il simbolo del cinque stelle e scrivi SEVERINI oppure guarda qui la lista e i video dei candidati al comune di Roma, ricordati di votare oltre ad un uomo anche una donna (da quest’anno vige la nuova legge di genere) accanto ad un nome maschile scrivi quindi anche uno femminile.

Roma ormai è in Movimento e non si fermerà più!