Uncategorized · Vita

Viaggio nel futuro e ritorno. Amsterdam vs Roma

Sono stato per tre giorni in un altro mondo.

Sono stato per tre giorni avanti di 200 anni.

Sono stato nel regno delle biciclette.

Parlo di mobilità e non di altro, perchè se parlassi di altro forse la distanza sarebbe ancora maggiore.

In questo poco tempo ho visto una città che è stata costruita e pensata per VIVERE.

Ho visto papà, mamme, bambini e anziani muoversi con le loro biciclette con disinvoltura, come se fosse la cosa più naturale del mondo.

Sole, pioggia, vento a loro non importa.

Bambini piccolissimi col vento gelido del nord in faccia senza lamentarsi, solo grandi sorrisi, avevano sorrisi indimenticabili.

La bicicletta come mezzo di trasporto, la bicicletta come mezzo più veloce per muoversi.

Integrata perfettamente con i mezzi pubblici(TRAM) e con una rete ciclabile perfetta che collega ogni angolo della città.

Ogni strada pensata e studiata a tavolino, zone 30 ovunque, dossi per non far andare veloci le macchine, rotatorie con diritto di precedenza per le biciclette. Nulla lasciato al caso. Piste ciclabili perfette.

Ogni corsia dedicata alle macchine ha obbligatoriamente la corsia per le biciclette, in tutte e due le direzioni.

Zone VIETATE alle automobili private e molte aree ad uso esclusivamente pedonale e/o ciclabile.

Sono stato 200 anni sbalzato in avanti, forse più.

Mi sono svegliato bruscamente oggi, con un bel clacson e le urla di un coatto che mi urlava perchè stavo cercando di evitare una buca per non finirci dentro.

Mi sono svegliato oggi vedendo una ciclabile, costata 5 milioni di Euro per 5 Km di pista tutta rattoppata e poco funzionale perchè non esiste una rete ciclabile.

Nella mia città, la bici è vista come un ogetto non identificato, sei visto come un alieno. La bici, per molti, è solo per il tempo libero.

Ritorno alla dura realtà, dove le macchine la fanno da padrone, con un forte senso di impotenza.

Sogno una città dove mio figlio possa andare a scuola con il sorriso in faccia e il vento nei capelli, non rinchiuso in una scatola di metallo.

Sono andato nel futuro e ci sono rimasto perchè scelgo di muovermi ogni giorno con la mia bicicletta.

Chi lo fa è nel futuro, anche a Roma.

Uncategorized · Vita

800 EURO

Una bella sorpresa ci attende al ritorno dei nostri figli a scuola.
Qualcuno più informato lo sa già, molti non sanno del nuovo salasso che li attende all’apertura delle scuole.
Questo governo(di incapaci) e questa amministrazione cittadina(incapaci forse è poco)tengono in segreto questa batosta che si sta per abbattere nei nostri conti famigliari.

Come notate dalla schermata in basso, questa è la tariffa mensile, che pagavamo (tariffa intera per reddito ISEE) lo scorso anno per la mensa di nostro figlio, 54,74 Euro al mese per un totale annuo di 540,74 Euro.
54,74
Quest’anno invece, ecco la sorpresa che ci attende per il nuovo anno scolastico:

80
Sempre tariffa intera per reddito ISEE, 80 Euro al mese per 10 mesi= 800 Euro!!!

Ben 260 Euro di aumento quasi il 48% di aumento!

Ho notizia(da amici) che anche il trasporto scolastico è aumentato, non conosco nel dettaglio le cifre ma molti genitori si lamentavano anche di questo ulteriore salasso.
Per fortuna nostro figlio va a scuola a piedi o al massimo in bicicletta con me.

Grazie di cuore a questi incapaci che spingono sempre di più per smantellare la scuola pubblica e che dirigono sempre più famiglie verso scuole private.
Il PD ormai è la copia spudorata del PDL, non farti ingannare guarda come stanno realmente le cose nella vita di tutti i giorni. Con gli 80 Euro ti hanno comprato, è la stessa tattica che ha adottato il delinquente con l’abolizione dell’ICI!
Quello che ti stanno raccontando è FALSO!

ps e off topic:
Ho saputo oggi, che anche gli inquilini in affitto dovranno pagare la Tassa sulla casa(quelli in affitto, cioè noi, ti rendi conto?) e che la Tassa sui rifiuti aumenta, lo sapevi?

Uncategorized · Vita

We Zapp, siamo contagiosi!!!

Nel Municipio 14 c’è una strana malattia contagiosa,

si chiama partecipazione.

Sveglia la tua passione per il tuo quartiere, la tua via, il tuo parco.

Muoviti, organizza con i tuoi vicini, con i tuoi amici qualcosa che possa migliorare il posto in cui vivi.

Solo così potremmo veramente cambiare le cose, non esistono LEADER o PARTITI o SANTI che lo facciano per te.

Sveglia la tua voglia di migliorare questa città,

esempio di cittadinanza attiva:

alcuni cittadini nel Municipio 14 hanno presentato la richiesta di adozione di un’area verde abbandonata al degrado,

è stata protocollata il 20 Marzo 2014, ora attendiamo le istituzioni

Immagine

Intanto quando ti chiederanno che ore sono…rispondi WE ZAPP!! 😀

 

MoVimento 5 stelle · Uncategorized · Vita

Quando i partiti si fanno belli e non riescono a mantenere quello che promettono.

10 Marzo 2012, Via Trionfale.

Nello spartitraffico ormai abbandonato da anni, alcuni cittadini, sponsorizzati dal più grande partito di promesse non mantenute, tutto chiacchere e distintivo, si apprestano a riqualificare l’aria con un’iniziativa lodevole. Piantando una trentina di alberi e ripulendo la zona come dimostrano queste foto.

Immagine

Immagine

I giornali in pompa magna definiscono questa operazione come l’iniziativa del secolo nel nostro municipio e quasi tutti i cittadini credono alla favola che quella zona non sarà più abbandonata al degrado e sarà riqualificata.

Quanto sarà costata quest’iniziativa? Sono soldi dei cittadini o dei circoli del PD? Non lo sapremo mai.

Il Pd Monte Mario e tutti i circoli del Pd del municipio scrivono questo nel comunicato:

Si tratta di un atto d’impegno civico per il quale invitiamo la cittadinanza a partecipare, a tornare ad essere protagonista, a segnalare situazioni critiche, a fare festa dove le cose migliorano. Lavoriamo insieme per avere un quartiere più sostenibile, più civile, più bello”!

Per fortuna la rete non dimentica e questi articoli si ritrovano con una facilità imbarazzante, imbarazzante ovviamente per chi dice di volersi occupare del bene pubblico.

Bastano però pochi mesi e i cittadini tanto volenterosi e sempre il PD,tutto chiacchere e distintivo, si dimenticano di quel posto, passano dei mesi e degli anni.

Oggi 18 Marzo 2014, dopo ben due anni, ecco i risultati.

Immagine

Immagine

Questo è come i partiti fanno credere che la gestione del bene pubblico sia una loro priorità.

Questo è l’esempio di come i partiti prima delle elezioni fanno credere ai cittadini che si preoccupano per loro.

Quante volte abbiamo visto queste iniziative poi cadute nel vuoto?

Quante volte abbiamo visto la strada sotto casa, sempre dissestata, magicamente asfaltata pochi giorni prima delle elezioni?

Ci siamo stancati, noi vogliamo che chi ci governa si preoccupasse sempre del decoro di questa città non solo nei momenti a loro più convenienti per strappare dei voti.

L’esempio dello spartitraffico è un piccolo esempio, ma fa capire bene come i partiti gestiscono la nostra vita.

Mandiamoli a casa!

Uncategorized

Forno pubblico al Santa Maria della Pietà? Perché no?

Capita che degli anarco-panettieri appartenenti ad un Gruppo d’acquisto, precisamente il Rivoluziomario di Monte Mario, comincino a chiacchierare durante una riunione sull’esistenza di 5 forni presenti al Santa Maria della Pietà in totale abbandono.

Capita che questi panettieri della domenica comincino a pensare che forse sarebbe stupendo se ci fosse un forno pubblico funzionante, proprio lì, al Santa Maria della Pietà.

Sempre questi amatori della pasta madre si chiedono perché quei forni non siano funzionanti. Quindi che fare?

Il gruppo prende coraggio e comincia ad accarezzare l’idea di riaccendere un forno abbandonato per poter cuocere il pane, scambiarsi le ricette, magari cuocere le lasagne, il pollo della domenica o cuocere delle torte per far rivivere il parco, per far socializzare le persone e creare una comunità che ruoti intorno al forno, alle ricette per la panificazione e tanto altro.

Quindi si è deciso di fare una riunione operativa al più presto per capire bene come muoversi e come far rivivere quel senso di comunità che tanto manca nel nostro quartiere.

Oggi incuriosito sono andato a vedere uno dei cinque forni, sono rimasto di stucco!

E’ bellissimo, guardate le foto!

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Perché questi tesori sono abbandonati? Perché abbiamo permesso tutto questo?

Quindi domando alle istituzioni del municipio o chi per loro, come possiamo dare ai cittadini questi tesori nascosti e abbandonati?

Quali sono le azioni per poter riappropriarsi di spazi pubblici? E’ possibile che per far valere e rivendicare spazi pubblici si debba aspettare sempre che i cittadini si muovano? Magari facendo delle azioni al limite del legale? Perché oltre i forni, tutto il Santa Maria, a parte qualche padiglione, è in stato di abbandono totale? Spero che questo gruppo di cittadini abbia la forza per far riaccendere questo forno, con o senza le istituzioni.

Di seguito alcuni scatti di padiglioni abbandonati e degradati.

abbandono 001 abbandono 002

abbandono 003 abbandono 004 abbandono 005 abbandono 006 abbandono 007 abbandono 008 abbandono 009

abbandono 011 abbandono 012

MoVimento 5 stelle · Uncategorized

Un viaggio insieme per Roma a cinque stelle!!

Questo video è dedicato a tutti gli attivisti, ai simpatizzanti, alle persone che sono venute una volta sola alle riunioni, a quelle che ci hanno abbandonato, alle persone che hanno mostrato interesse verso il Movimento, a quelle che ci voteranno, a quelle che non ci voteranno più, agli indecisi, alle persone che hanno manifestato disappunto, insomma a tutti.

Abbiamo costruito dal nulla un gruppo pieno di personalità diverse, ci siamo spesso scontrati, ma siamo riusciti fino ad ora a portare questo gruppo a Roma, alle elezioni amministrative.

Senza soldi, solo con la nostra passione e la voglia di cambiare finalmente Roma.

Grazie di cuore a tutti!!

Andrea

922660_10200858758778843_963385521_o

MoVimento 5 stelle · Uncategorized

Ecco perché votare Il Movimento 5 stelle!

922660_10200858758778843_963385521_o

Mancano 3 giorni all’ora x, ci siamo.

Sono passati quasi tre anni quando l’ex municipio 19, ora 14, cominciava a prendere forma.

Siamo partiti con l’acquisto di un tavolino che ancora oggi gira per il municipio, pagato con i miei soldi a 17 Euro.

Oggi siamo riusciti a presentare una lista competente e piena di persone che hanno voglia di cambiare questo sistema.

Abbiamo un sindaco, Marcello De Vito, votato dalla base e un gruppo di consiglieri all’altezza per questa città.

Vorrei che il Movimento avesse il 51% dei voti già lunedì alle 15.01 ma so che non sarà così.

Forse riusciremo ad andare al ballottaggio, lo spero.

Lo spero perché dopo tutti questi anni passati in riunioni e piazze sarebbe il giusto riconoscimento per centinaia di ragazzi che si sono fatti il mazzo sacrificando famiglia, amici e tempo libero per un progetto comune.

Questo progetto ci rende orgogliosi di essere romani e cittadini italiani.

Siamo quelli che non si arrendono, noi non vogliamo lasciare questa città in mano ai soliti noti.

Vogliamo restituire la città ai cittadini, noi siamo i cittadini.

camp

Anche i politici sono cittadini, ma noi, quelli veri, non faremo questo mestiere per tutta la vita se non per un limite di tempo(max due legislature), poi torneremo a fare quello che abbiamo sempre fatto.

Il nostro programma è frutto di tavoli di lavoro, dove persone competenti, appassionate, hanno contribuito a redigere un programma, che se ci fosse data la possibilità di metterlo in atto, Roma cambierebbe e finalmente potrebbe tornare a quei livelli che le competono.

Per chi si fosse perso il programma questo il link

Vi elenco almeno dieci motivi perchè dovreste votare Movimento 5 stelle (per un voto corretto due croci, una sul nome del sindaco MARCELLO DE VITO e l’altra sul simbolo e scrivere a fianco due preferenze(un uomo e una donna) sia sulla scheda celeste(comune) che quella rosa(municipio):

  1. Questa città è sempre stata governata dal centro sinistra e dal centro destra con risultati a dir poco disastrosi
  2. Non abbiamo favori da rendere a NESSUNO. Non abbiamo alle spalle gruppi di potere, banche o lobbisti da tutelare
  3. Rifiutiamo i rimborsi elettorali, ci riduciamo gli stipendi,restituiamo i soldi non spesi.
  4. Per essere un portavoce devi essere INCENSURATO, NON APPARTENERE A PARTITI POLITICI e FARE MASSIMO DUE MANDATI ELETTORALI
  5. Ogni candidato è stato votato dalla base.Nessun capo partito ha imposto le liste municipali e comunali.
  6. Una volta entrati in comune renderemo trasparente ogni atto, faremo le dirette streaming del consiglio comunale e dei consigli municipali.
  7. Continueremo a fare attività sul territorio con assemblee pubbliche per sentire i cittadini, ogni settimana, in tutti i municipi.
  8. Il nostro programma è un programma aperto, sicuramente ci sono cose da migliorare e questo lo faremo insieme alle persone che si attiveranno nel territorio, senza escludere nessuno.
  9. Vogliamo cittadini consapevoli e informati che possano partecipare con le loro idee a migliorare questa città
  10. Vogliamo creare una comunità di persone che insieme, senza nessun leader, possa cambiare veramente le cose senza lasciare nessuno indietro.
Uncategorized

Il rispetto delle regole – Una giornata all’insegna della legalità…

Il rispetto delle regole per me è fondamentale per costruire una comunità civile.

Oggi ho preteso questo rispetto.

Questa mattina stavo andando con la mia bella bicicletta all’info point del Movimento 5 stelle a Piazza Guadalupe a Monte Mario, quando appena arrivato ho notato che la piazza era “occupata” abusivamente dal PD. Altro che occupy PD… questi occupano abusivamente!

Appena viste le bandiere mi sono chiesto: e questi che ci fanno qui? Strano che abbiano dato le autorizzazioni sia a noi che a loro nello stesso posto, di solito, per prassi, le autorizzazioni si danno al primo che arriva.

Saluto i miei amici del Movimento e mi dirigo spedito a parlare con gli esponenti del PD meno L, chiedendo loro se hanno l’autorizzazione.

Immagine

Come vedete nella foto, per far questo bisogna fare una richiesta di OSP, qui i dettagli.

Mi rispondono che loro fanno sempre così e che molto spesso capita con il PDL o altri partiti di fare la stessa cosa per le piazze e, con tono sarcastico, mi dicono che non spetta a me chiedere se hanno l’autorizzazione.

Rispondo loro che la mia richiesta era solo per controllare se eravamo tutti e due in regola, visto che a noi molte volte avevano negato l’autorizzazione perche’ già concessa ad altri.

Insisto dicendo loro che è fondamentale agire nella legalità per una campagna elettorale con pari opportunità, mi rispondono di stare tranquillo e mi ribattono che non era mio compito chiedere loro questa cosa.

Giustissimo, allora replico dicendo che avrei chiamato i vigili urbani.

A questa mia ulteriore insistenza mi rispondono dicendomi che l’autorizzazione ce l’hanno in sezione e di stare tranquillo. A quel punto ho capito che stavano bluffando, ho preso il telefono e ho chiamato la polizia municipale.

Dopo un’ora i vigili sono arrivati, hanno controllato i nostri documenti e le nostre autorizzazioni (REGOLARI) mentre hanno constatato l’assenza di autorizzazione per l’occupazione di suolo pubblico da parte del PD.

E’ stato un piacere vederli sbaraccare, e andare via.

Con la loro arroganza e boria, ci hanno anche minacciato di querele e denunce per aver fatto foto e video in una piazza pubblica e addirittura si appellavano al garante della privacy. Ma lo sanno cos’è la privacy? Addirittura cercavano di dirmi che non potevo sentire quello che i vigili gli stavano dicendo, roba da pazzi!

Si credono i padroni del mondo ma non hanno capito che qui ci sono cittadini incazzati neri, che vogliono il rispetto delle regole e che loro (e non solo loro) nel nostro municipio saranno controllati a vista sempre.

E’ finito il tempo della spartizione tra due poli, vi abbiamo rotto il giocattolo e presto ce lo riprenderemo perche’ appartiene alla gente.

Ci parlate di legalità e di trasparenza, ma non siete credibili, non riuscite neanche a rispettare le semplici regole per una campagna elettorale ad armi pari.

Affiggete manifesti ovunque, occupate piazze illegalmente e ci venite a parlare di rispetto delle regole dandoci dei “rompicoglioni”?? Vergognatevi.

Sarà un piacere entrare nel Comune di Roma, accenderemo il faro per illuminare il Comune e i Municipi, non vi daremo tregua.

MoVimento 5 stelle · Uncategorized

LA MIA CAMPAGNA ELETTORALE? 8 Euro su FB

Questa sarà la mia campagna elettorale,spenderò 8 Euro su FB per mandare questo video in promozione per tre giorni.

Non farò biglietti di carta (santini), li ritengo un modo di fare politica antico e non consono al mio modo di essere e concepire la politica.

Oltre a questa spesa folle mi potrete incontrare per strada nel mio municipio XIV (ex19).

La cosa più importante non è la propria elezione, l’importante è che almeno uno di noi entrerà nel comune di Roma per rendere questa amministrazione finalmente una casa di vetro trasparente e più vicina alle persone.

Il movimento cinque stelle ragiona e agisce attraverso una rete di persone attive che lavorano su tavoli di lavoro per le loro competenze  e le loro passioni e che vogliono cambiare modo di fare politica non più basato e incentrato su una figura in particolare(leader) ma su un gruppo di intelligenze.

Chi resterà fuori sarà importante quanto le persone elette, perchè proprio a queste persone e a tutti i cittadini attivi è dato il compito di controllare, di fare rete e mettere in contatto le varie realtà della città con gli eletti.

Quando andrete a votare pensate a chi ci ha governato in questi anni, sia destra che sinistra e come hanno ridotto questa città.

Se avete un minimo dubbio, cullatelo e fatelo crescere votando Movimento Cinque Stelle e sopratutto cambiando personalmente, anche un po’, nelle scelte e nei comportamenti quotidiani.

Questo è il mio “santino” da distribuire in modo digitale :-), quindi chi vuole lo può distribuire a zero euro ai propri contatti 😉

Vi sembrano troppi 8 Euro?

Se mi vuoi votare barra il simbolo del cinque stelle e scrivi SEVERINI oppure guarda qui la lista e i video dei candidati al comune di Roma, ricordati di votare oltre ad un uomo anche una donna (da quest’anno vige la nuova legge di genere) accanto ad un nome maschile scrivi quindi anche uno femminile.

Roma ormai è in Movimento e non si fermerà più!

MoVimento 5 stelle · Uncategorized

La volata

Immagine

Ecco la volata finale,

Il ciclista che vince in volata è uno specialista,

aspetta e poi colpisce.

Ecco noi stiamo in volata

stiamo dietro,

stiamo all’ultima curva,

siamo pronti,

stiamo in agguato,

la volata sta cominciando e noi siamo lì,

ce la possiamo fare,

siamo passati da qualunquisti a demagoghi,

da populisti a persone per bene ma senza esperienza,

ora siamo diventati il loro incubo,

sono davanti ma hanno paura!

Spingiamo sui pedali tutti insieme per queste due settimane e ce la faremo,

parliamo con tutti quelli che incontriamo,

convinciamo gli indecisi, svegliamo le persone che credono ancora a questi politicanti da quattro soldi!

Noi sappiamo che mondo vogliamo e non è quello che ci prospettano i partiti!

Siamo pazzi?

Forse si ma questo è un sogno,

e i sogni a volte per essere realizzati necessitano di un pizzico di pazzia!

ce la facciamo..

la volata è nostra…

solo noi abbiamo ancora birra in corpo,

gli altri arrancano..

ce la facciamo,

Una settimana di fuoco per portarci alla vittoria e far saltare tutto il banco!!

Noi ci crediamo, credici anche tu!

VOTA MOVIMENTO 5 STELLE e mandiamoli a casa!